Suolo pubblico, prorogata la disposizione fino a fine anno

Deliberato un atto dalla giunta comunale di Siena

Data di pubblicazione:
Tipologia della notizia
Comunicati stampa

Corpo

La giunta comunale, nella riunione di ieri giovedì 23 settembre, ha approvato la proposta di delibera con oggetto la proroga delle disposizioni di semplificazione per l’occupazione di suolo pubblico rilasciate dal Comune di Siena per le sole imprese di pubblico esercizio di cui all’articolo 5 della legge 25 agosto 1991 numero 287. La giunta comunale, su proposta dell’assessore al commercio e turismo, ha deliberato di prorogare al 31 dicembre 2022 la scadenza per le concessioni di occupazione di suolo pubblico, a condizione che i titolari siano in regola con il pagamento del canone unico in scadenza al 30 settembre 2022, pena la revoca della concessione.

 

Nel documento si legge che non è autorizzata nessuna variazione in ampliamento di superficie e introduzione di nuove strutture e volumi. La giunta ha deliberato di ridurre l’ampliamento del dieci per cento. Entro il 31 dicembre deve essere corrisposto il canone unico relativo alle occupazioni, prorogate o rilasciate.

La decisione della giunta comunale è legata anche all’emergenza energetica che sta colpendo in questo periodo anche gli esercizi commerciali, con l’aumento esponenziale del costo e delle bollette.

Ufficio Stampa Comune di Siena

Ultimo aggiornamento

23/09/2022, 11:24